Perché praticare SUP Yoga?

Perché praticare SUP Yoga? Immaginatevi di praticare yoga su un tappetino che fluttua sull’acqua: equilibrio,  forza e flessibilità si allenano praticando anche le asana più semplici, che richiedono un impegno fisico maggiore ed una concentrazione straordinaria, in quanto la superficie su cui ci si trova è molto instabile. 

Si fa lavoro fisico? Si, tanto!

Il “Core”, la parte centrale del corpo è attiva e tutti i muscoli coinvolti, gli addominali, i principali muscoli della schiena , i glutei e i quadricipiti, si attivano per non farci cadere e per mantenere l’equilibrio. 

Ma il sup yoga non è allenamento solo fisico. L’acqua è un elemento naturale che agisce anche sulla mente, con un effetto di relax totale. 

Essere dolcemente cullati dall’acqua, abbracciati dalla calda luce del tramonto, offre una profonda esperienza sensoriale ed emozionale, che calma la mente ed aiuta a liberare il corpo da ogni tensione. 

Il SUP yoga è adatto a chi ama lo yoga e  vuole provare un’esperienza diversa ma anche a chi non ha mai praticato e vuole avvicinarsi a questa disciplina!